DESGUSTAZIONE DOPO PRESENTAZIONE GP MONZA

L’assessore regionale all’Agricoltura
Gianni Fava partecipera’ domani, martedi’ 1 settembre, alla
degustazione allestita nell”Hortus di Pianeta Lombardia – al
termine della presentazione del Gran Premio di Formula Uno in
programma domenica 6 settembre a Monza – con prodotti offerti da
Coldiretti, Ascovilo, vigne Olcru, Gastroval, Lattera Chiuro,
Lorenzini Naturamica e Bresaolificio Mottolini.

– ore 13, Hortus di Pianeta Lombardia, sito Expo. ((Lnews)

CONCORSO ‘WONDERFUL LOMBARDY’ VALIDO FINO AL 30 SETTEMBRE

‘Wonderful Lombardy – Storie e immagini
per scoprire la Lombardia’. E’ questo il nome e l’obiettivo del
concorso aperto a fotografi e videomaker, ma anche a registi,
accademie e scuole del settore delle arti visive, che Regione
Lombardia ha lanciato per promuovere e valorizzare
l’attrattivita’ turistica nel mercato globale.
La delibera approvata dalla Giunta, su proposta dell’assessore
al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini, mette a
disposizione un montepremi di 96.000 euro, che sara’ ripartito ai
vincitori delle categorie previste nelle due sezioni:
audiovisivi e fotografia. Il concorso prevede inoltre un
riconoscimento speciale per le opere presente dai giovani tra i
18 e i 28 anni e per i migliori concorrenti non professionisti.

IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI – “Il turismo oggi gioca gran parte
della propria partita sull’efficacia della comunicazione e sulla
capacita’ di sfruttare al meglio il grande potere del racconto.
In questo contesto molto dinamico, che continua ad offrire
grande opportunita’ di crescita – ha commentato l’assessore
Parolini – il linguaggio delle immagini gioca un ruolo
particolarmente importante, soprattutto nelle attivita’ di
promozione sulla rete”.

LOMBARDIA MERAVIGLIOSA – “Wonderful Lombardy – ha aggiunto
Parolini – non e’ un semplice slogan, ma e’ la sintesi piu’
appropriata per descrivere una regione realmente meravigliosa e
con una grande attrattivita’ turistica, che passa attraverso la
bellezza delle citta’ d’arte, dei laghi e delle montagne, la
tradizione enogastronomica, quella religiosa e la vivacita’ del
suo tessuto economico”.

CONSAPEVOLEZZA NOSTRO PATRIMONIO – “Riacquistare la
consapevolezza di questo patrimonio e’ un passaggio fondamentale
che deve essere supportato da una attivita’ di promozione
innovativa e di qualita’. Con questo concorso, aperto fino al 30
settembre 2015 – ha concluso Parolini – ci poniamo pertanto
l’obiettivo di premiare la creativita’ di chi opera nel settore
delle arti visive, per potere raccontare la storia e la bellezza
della Lombardia, soprattutto quella meno conosciuta e quella in
grado di esprimere eccellenze in settori turistici dalle
potenzialita’ ancora inespresse, attraverso la narrazione e la
suggestione delle immagini”.

LE CATEGORIE E I PROGETTI – Il concorso prevede tre categorie di
progetti nella sezione audiovisivi e tre categorie in quella
fotografica.

SEZIONE AUDIOVISIVI: 1) Cortometraggio finalizzato a far
conoscere attraverso il racconto di una storia aspetti
particolari e inconsueti della Lombardia, di cui generalmente
non si parla ne’ sulle guide ne’ sugli opuscoli turistici; 2)
Video virale per la promozione turistica della Regione
Lombardia. Il video e’ finalizzato alla diffusione sul web e
attraverso altri media di comunicazione preposti alla
valorizzazione del territorio lombardo; 3) Mini guide video su
destinazioni/prodotti turistici, con riferimento agli ambiti
laghi, citta’ d’arte, cicloturismo, enogastronomia.

SEZIONE FOTOGRAFICA: 1) Categoria acqua, laghi e montagne della
Lombardia; 2) Citta’ d’arte, borghi e nuove polarita’ urbane della
Lombardia; 3) Moda, design e shopping in Lombardia.

DURATA – La raccolta dei progetti chiude il 30 settembre 2015.
Maggiori informazioni sono disponibili al link
www.commercio.regione.lombardia.it . (Lnews)

GP MONZA, MARTEDI’ MARONI, ROSSI E F.SALA A CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

Il presidente della Regione Lombardia
Roberto Maroni e gli assessori Antonio Rossi (Sport e Politiche
per i giovani) e Fabrizio Sala (Casa, Housing sociale, Expo 2015
e Internazionalizzazione delle imprese) interverranno
dopodomani, martedi’ 1 settembre, alla conferenza stampa di
presentazione dell’edizione 2015 del Gran Premio d’Italia di
Formula 1 in programma domenica 6 settembre all’Autodromo
nazionale di Monza.
Interverranno anche Angelo Sticchi Damiani, presidente
Automobile Club d’Italia; Ivan Capelli, presidente Automobile
Club di Milano; Oreste Perri, presidente Coni Lombardia; Andrea
Dell’Orto, presidente Sias; Roberto Scanagatti, sindaco di
Monza; Francesca Balzani, vice sindaco di Milano e Demetrio
Albertini, ambassador per Expo Milano 2015.

– ore 11.30, Conference Center Orogel – sito Expo. (Lnews)

SONCINO SI METTE IN MOSTRA CON EVENTO INTERNAZIONALE

“Oggi Soncino apre il suo cuore e i
suoi spazi all’arte contemporanea con l’inaugurazione della
Biennale, evento che nel corso degli anni e’ cresciuto molto,
oltrepassando i confini del borgo, come dimostra anche la
collaborazione con la Provincia di Cremona, che ha messo a
disposizione il bellissimo Palazzo Stanga Trecco per la mostra
#nuovicodici, collaterale alla Biennale Soncinese”. Lo ha detto
l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione
Lombardia Cristina Cappellini, durante l’inaugurazione
dell’ottava ‘Biennale di Soncino, a Marco’, evento
internazionale di arte contemporanea, che si e’ svolta oggi a
Soncino (Cremona). Erano presenti anche il sindaco di Soncino
Gabriele Gallina, il presidente della Provincia di Cremona Carlo
Vezzini e il consigliere comunale di Soncino con delega alla
cultura Roberta Tosetti.

GRANDE LAVORO DA PARTE DI TUTTO IL TERRITORIO – “E’ stato fatto
un grande lavoro da parte di tutti – ha spiegato l’assessore –
lo si vede, basta guardarsi intorno, grazie a tutti gli
organizzatori e agli artisti che hanno creduto sempre di piu’ in
un evento che mette in luce gli artisti stessi e il nostro
territorio, con le sue tante bellezze”.

OFFERTA CULTURALE DA EXPO – “Artisti internazionali che – ha
detto ancora l’assessore – proprio nel periodo di Expo, in
questi giorni attireranno l’attenzione sulle loro opere ma anche
sui nostri luoghi della cultura, dalla Rocca Sforzesca, all’ex
Filanda Meroni, al Museo della Stampa, attraversando il centro
del nostro borgo, mettendosi e mettendoci davvero al centro di
un’offerta culturale di qualita’, nel ricordo sempre forte di
Marco Grazioli a cui questo grande evento e’ ispirato e
dedicato”. (Lnews)

CANOA, ROSSI CON FIAMME GIALLE LUNEDI’ IN VISITA A BAMBINI DEL ‘BUZZI’

L’assessore allo Sport e Politiche per
i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi fara’ visita
dopodomani, lunedi’ 31 agosto, con la squadra di canoa delle
Fiamme Gialle – III Nucleo Atleti della Guardia di Finanza, ai
bambini degenti all’ospedale ‘Vittore Buzzi’. L’appuntamento,
che e’ una tradizione, si svolge in occasione dei Campionati
d’Italia di Canoa velocita’ all’Idroscalo.
La squadra di canoa del Centro sportivo della Guardia di Finanza
incontrera’ i bambini ricoverati nei reparti di Pediatria e
Chirurgia Pediatrica.

– ore 10.15, ospedale dei bambini ‘Buzzi’ (via Castelvetro, 32 –
Milano). (Lnews)

A EXPO ‘TERRA & MUSICA DI LOMBARDIA’

Davanti a Pianeta Lombardia, ogni
venerdi’ sera alle 19.30, fino alla fine di ottobre, e’ in
programma il festival ‘Terra & Musica di Lombardia’. Una
performance di strada che rappresenta il coronamento di un anno
passato in tutti i territori della Regione a raccontarli in
musica, parole e video. Giovani musicisti a ‘km zero’ esprimono
con la propria voce le identita’ dei diversi territori e le
tradizioni delle terre di Lombardia, riproponendo il format
apprezzato dal pubblico nel corso dell’Expo Tour.

STORIE DI OGGI E DEL PASSATO – Sul palcoscenico, questa sera,
hanno suonato Keko & Folkimia. Una musica dal suono essenziale e
diretto, con i brani del cantautore Francesco Keko Zucchi,
cantati in dialetto valtellinese e in italiano, espressione di
una dimensione intima e d’atmosfera, perfetta per raccontare
storie di oggi e del passato. Una musica artigiana fatta di
voce, chitarre, fisarmonica, pifferi e ‘urganin a boca’,
strumenti semplici della tradizione popolare dal suono magico e
suggestivo.

NOSTALGIA DEI TEMPI ANDATI – “Dalla bottega del Keko & Folkimia
Band – spiega Francesco Zucchi ‘Keko’ – escono poesia,
filastrocche e ballate popolari dalle venature country, rock,
blues, reggae, ma soprattutto folk, condite da una giusta dose
di riflessione ed ironia”. “Da piccoli – aggiunge il musicista
originario di Berbenno di Valtellina -, nei nostri paesi ci si
trovava sull’uscio di casa a cantare e suonare, oggi queste cose
purtroppo non accadono piu’. C’e’ un po’ di nostalgia per quei
tempi”. Con la sua musica Keko & Folkimia recupera e mantiene
viva questa nobile tradizione dell’incontrarsi con semplicita’
per raccontare ed ascoltare storie e vicende in cui ognuno di
noi puo’ ritrovare un po’ della propria storia. Informazioni sul
sito www.itinerarifolk.com. (Lnews)

VALTELLINA,FAVA:ANCORA PROTAGONISTA A MILANO DALL’11 AL 27 SETTEMBRE

Valtellina ancora protagonista a
Milano con ‘Valtellina Expone’, il fuori Expo dedicato al
territorio nello spazio di via Dante 14 dall’11 al 27 settembre
prossimo. “Questo appuntamento segue la ‘premiere’ dedicata alla
montagna e ai suoi prodotti organizzata dal 10 al 14 giugno –
spiega l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava – .
All’interno degli eventi di ‘Valtellina Expone’, l’iniziativa di
marketing turistico si consolida in un solo marchio, raggruppa
finalmente tutti gli stakeholder locali – dalla Camera di
commercio alle banche locali, passando per le Istituzioni
provinciali, l’associazione imprenditoriale, artigianale e le
Comunita’ montane – e stuzzica la domanda con una offerta a 360
gradi, a poco piu’ di un’ora da Milano.

Iniziativa che gode del sostegno di Regione Lombardia,
Presidenza e Direzione generale Agricoltura”. Dunque, “qualita’ e
offerta distintiva – ha aggiunto l’assessore – sono tasselli
fondamentali della promozione territoriale. Un territorio che
vuole mantenere la propria identita’, sostenere i produttori
locali, che hanno bisogno di vivere di mercato, non di
sussistenza. Un patrimonio che la grande Lombardia mette a
disposizione del mondo per non tradire le aspettative del
turista globale”.

COLLABORAZIONE TRA I PARTNER LOCALI – “L’evento e’ frutto di una
collaborazione interessante tra i diversi partner locali, una
iniziativa che vede i ristoratori valtellinesi protagonisti,
degustazioni e incontri ‘b2b’ per le aziende, che potranno cosi’
‘contare’ su una importante vetrina milanese, in via Dante 14 –
spiega Marco Chiapparini, referente del Distretto Agroalimentare
di qualita’ della Valtellina, che oggi ha fatto visita a Pianeta
Lombardia, padiglione di Regione Lombardia a Expo.
“Un’iniziativa nel pieno centro cittadino – aggiunge – che
rappresenta la Valtellina unita a Milano, con un classico
appuntamento fuori Expo. Anche cosi’ vogliamo dimostrare che
attivita’ ed eventi promozionali di supporto a Expo a Milano non
mancano. Una liaison forte tra la Valtellina, il capoluogo e
l’esposizione universale, l’evento piu’ importante di quest’anno
per l’agroalimentare”. In via Dante 14 ci saranno in anteprima
anche le video ricette dello chef Andrea Mainardi, che
raccontera’ prodotti Dop e Igp di Valtellina, suggerira’ eventi
gourmand indicando i luoghi dove apprezzarli.

IL DISTRETTO – Il Distretto agroalimentare di qualita’ della
Valtellina, riconosciuto da Regione Lombardia, raccoglie tutti i
consorzi di tutela dei principali prodotti a marchio di origine
della Provincia di Sondrio. “Siamo presenti a Expo con Ascovilo
e tutti i consorzi di tutela – ha ricordato Chiapparini – per
presentare uniti e compatti le produzioni di eccellenza della
prima regione agricola italiana e, per quanto ci riguarda, di un
territorio che con soli 180 mila abitanti ha un grande numero di
prodotti di qualita’ ed eccellenza. Oltre 3 milioni di bottiglie
a denominazione di origine controllata e garantita, la bresaola
che impiega oltre 1000 persone complessivamente, ma anche il
Bitto e il Casera, che aiutano l’economia zootecnica dal piano
all’alpeggio. Senza dimenticare la produzione di oltre 300 mila
quintali di mele a denominazione di originE protetta, i
pizzocheri , uno dei 41 prodotti tradizionali valtellinesi
attualmente in regime transitorio per l’Igp”. (Lnews)