ALL’EXPO DI ASTANA GRANDE SUCCESSO PER LE PROPOSTE CULTURALI

“Tre giorni molto intensi e proficui
quelli vissuti all’Expo di Astana, dove abbiamo portato le tante
nostre eccellenze culturali”. E’ questo il commento
dell’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione
Lombardia, Cristina Cappellini, al ritorno dalla missione
istituzionale in Kazakhstan.

LA CULTURA LOMBARDA IN VETRINA – “In occasione della settimana
lombarda di protagonismo presso il Padiglione Italia all’Expo –
ha raccontato l’assessore – abbiamo proposto un palinsesto
culturale molto ricco che ha compreso anche due spettacoli molto
apprezzati del maestro Massimiliano Finazzer Flory: uno dedicato
a Leonardo da Vinci e l’altro in onore di Giuseppe Verdi”.
“Spettacoli – ha detto ancora l’assessore Cappellini – che
abbiamo voluto portare all’Expo per rappresentare la nostra
Regione attraverso due figure simbolo della nostra cultura,
riconosciute a livello mondiale”.

SPETTACOLI E INCONTRI ISTITUZIONALI – “La nostra presenza
all’Expo – ha ricordato ancora l’assessore – ci ha permesso di
partecipare a incontri istituzionali, spettacoli, momenti di
lavoro, in cui abbiamo potuto promuovere le eccellenze lombarde
e instaurare rapporti di collaborazione soprattutto con alcune
realta’ kazake”.

SITI UNESCO LOMBARDI PROTAGONISTI AD ASTANA
“Tra i temi maggiormente dibattuti – ha detto ancora l’assessore
Cappellini – quello della valorizzazione, anche a livello
mondiale, dei siti UNESCO lombardi, ipotizzando importanti
collaborazioni con realta’ internazionali di analoghe
caratteristiche”.

IMPORTANTI SPUNTI PER TRAMANDARE LE NOSTRE IDENTITA’ – “Una
piacevole sorpresa – ha continuato l’esponente della giunta
lombarda – e’ stato l’invito a visitare il villaggio etnografico
kazako, straordinaria occasione per comprendere in poco tempo
tradizioni, rituali, abbigliamenti e piatti tipici delle
comunita’ kazake presenti nell’enorme territorio statale”. “Una
visita – ha concluso l’assessore – dalla quale sono emersi
spunti davvero interessanti, replicabili sul territorio
lombardo, per proseguire il percorso intrapreso ormai quattro
anni fa, di valorizzazione delle diverse identita’
storico-culturali lombarde”. x

TURISMO 2016: SFONDATO MURO 37 MILIONI DI PRESENZE, BISSATO RECORD 2015

“Anche nel 2016 abbiamo sfondato il
muro di 37 milioni di presenze, bissando il record dell’anno
precedente e dimostrando che la nostra regione non cresce solo
in presenza di grandi eventi, ma si sta affermando e
strutturando sempre piu’ come una come destinazione turistica con
un offerta di grande qualita’ e varieta'”. E’ quanto ha dichiarato
stamane l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia
Mauro Parolini, commentato lo studio condotto dall’Osservatorio
regionale del turismo e dell’attrattivita’ di Eupolis Lombardia
sui flussi turistici in Lombardia del 2016 pubblicato oggi sul
sito dell’Istituto.

CRESCONO ARRIVI E PRESENZE – “In solo due anni anche gli arrivi
sono cresciuti di quasi il 10% in tutta la regione, di pari
passo anche le presenze, che sono salite di quasi tre milioni
dal 2014, e – ha aggiunto Parolini – per molte province
(Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Mantova e Varese) il
2016 e’ risultato in assoluto l’anno dei record”.

INVESTIMENTI PER OLTRE 120 MILIONI DI EURO – “Successi ottenuti
grazie al dinamismo degli operatori, delle istituzione e alla
spinta che abbiamo impresso: abbiamo infatti percorso insieme ai
protagonisti del comparto un cammino durante il quale – ha
sottolineato Parolini – abbiamo dato nuova linfa al sistema
turistico, sostenendolo, solo nell’ultimo anno, con oltre
60milioni di euro attraverso bandi, eventi, iniziative di
promozione e di formazione, che hanno generato investimenti per
piu’ di 120 milioni”.

2016, ANNO DA INCORNICIARE – “Il 2016 – ha continuato
l’assessore – e’ quindi un anno da incorniciare: e’ l’anno del
successo di The Floating Piers, che ha proiettato la Lombardia e
il lago d’Iseo in tutto il mondo, l’anno in cui abbiamo raccolto
i risultati dell’implementazione della nuova legge regionale e
del nuovo modo di promuovere le destinazioni, piu’ moderno e
integrato, grazie alla Dmo Explora, che si e’ dimostrata sempre
piu’ come quel soggetto operativo e aggregativo che mancava”.

OBIETTIVO PRIMA REGIONE IN ITALIA – “Da regione conosciuta in
Italia e all’estero per il ruolo di leadership economica, nella
moda e design, – ha concluso Parolini – la Lombardia sta
finalmente rivelando anche la sua grande vocazione turistica.
Oggi siamo arrivati ad essere la prima regione in Italia per
investimenti in ricettivita’, per visitatori esteri e, come
rilevato da uno studio di Banca d’Italia, per spesa dei turisti
stranieri, ma l’obiettivo e’ quello di diventare prima regione in
Italia: un eccellenza anche in ambito turistico”. x

STAND REGIONE AL ‘SUMMER FANCY FOOD’ DI NEW YORK

Inaugurato oggi dall’assessore
regionale all’Agricoltura Gianni Fava, a New York, lo stand
istituzionale della Lombardia presso Italian Pavillion della
Fiera Summer Fancy Food.

L’iniziativa rientra nell’ambito degli impegni assunti con
l’Accordo per lo sviluppo economico e la competitivita’ del
sistema lombardo da Regione Lombardia e Unioncamere che
hanno offerto a micro, piccole, medie imprese e consorzi
lombardi del comparto enoagroalimentare l’opportunita’ di
partecipare a questa importante manifestazione fieristica che
terminera’ domani.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il Sottosegretario
di Stato alla Difesa Gioacchino Alfano, il Commissario per il
Commercio per gli Usa di Ice (Istituto per il commercio estero)
Maurizio Forte e il Console generale a New York Francesco
Genuardi.
A Summer Fancy Food partecipano le aziende:

Rivoltini Alimentare Dolciaria di Rivoltini Massimo e C. che
produce Torrone artigianale di Cremona in vari gusti;

Torrefazione Poli Srl (caffe’ – miscele di caffe’ torrefatto in
grani) della provincia di Bergamo;

Gatti Luca, produttore di vino doc  della provincia di Pavia;

Caseificio Defendi Luigi (Formaggi Dop: Gorgonzola, Taleggio e
Quartirolo, Gorgonzola e Taleggio biologici, formaggi con latte
di bufala, formaggi senza lattosio) di Bergamo;

Farmo (alimenti senza glutine quali pasta, ready meals, baking
mixes, backery product) di Milano;

Il Centro (prodotti senza glutine, prodotti biologici
certificati, dolci salati e mix) della provincia di Bergamo;

Latteria Sociale di Chiuro (formaggi freschi e stagionati Dop)
di Chiuro (So);

Acetificio Mengazzoli di Mengazzoli Giorgio & C. (aceti di
vino, mele, balsamico convenzionali e biologici – creme di
balsamico e condimenti di frutta) della provincia di Mantova.

Ciascuna impresa partecipante ha a disposizione, in un’area
espositiva open space, uno spazio riservato di oltre 5 mq  con
una serie di servizi il cui costo complessivo e’ di 4.427,78 euro
+ Iva. Regione Lombardia ha stanziato un contributo a fondo
perduto finalizzato a ridurre il costo del 60% pertanto la quota
a carico di ogni singola impresa e’ di 1.771,11 + Iva. x

CULTURA, FESTEGGIAMENTI CINEMA CENTRALE DI MILANO

Il sottosegretario alla presidenza di
Regione Lombardia Gustavo Cioppa sara’ presente domani, martedi’
27 giugno, all’evento per i 110 anni di attivita’ ininterrotta
del Cinema Centrale di Milano.

Durante l’evento sara’ presentato anche il libro ‘Cinematografo
Centrale, 110 anni di storia’ scritto da Alberto Massirone
titolare dello storico cinema.

Ore 18, Cinema Centrale (via Torino, 30/32 – Milano).x

‘L’INDUSTRIA DEL MOBILE E DELL’ARRREDO, UN’ECCELLENZA ITALIANA’

Il vice presidente di Regione Lombardia
e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e
Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala aprira’
domani, giovedi’ 22 giugno, a Monza, i lavori della tavola
rotonda organizzata da quotidiano ‘Il Giorno’ e intitolata
‘L’industria del mobile e dell’arredo, un’eccellenza italiana’.

Tra i partecipanti, Gianni Barzaghi, presidente di Apa
Confartigianato, Paola Garibotti e Giovanni Solaroli di
Unicredit, Claudo Dell’Era della School of managemnent del
Politecnico di Milano, imprenditori e titolari di aziende del
settore.

– Ore 17.45, Villa Reale (Viale Brianza, 1 – Monza/MB), Salone
delle Feste. x

‘FESTIVAL DELLE ALPI E DELLE MONTAGNE ITALIANE’

Il presidente della Regione Lombardia
Roberto Maroni e il sottosegretario di Regione Lombardia ai
Rapporti con il Consiglio regionale, Politiche per la Montagna,
Macroregione alpina (Eusalp), Quattro motori per l’Europa e
Programmazione negoziata Ugo Parolo partecipano oggi ,
mercoledi’ 21 giugno, alla conferenza stampa di presentazione
della settima edizione del ‘Festival delle Alpi e delle Montagne
italiane’.

Il Festival si terra’ in tutte le localita’ montane italiane che
hanno aderito all’iniziativa organizzando eventi in
contemporanea nei giorni 1 e 2 luglio.

– ore 12, Palazzo Lombardia (piazza Citta’ di Lombardia, 1 –
Milano), Sala Opportunita’ – Ingresso N1, 13° piano. x

‘IL VERDE ELEMENTO DI SVILUPPO DI UNA GREEN ECONOMY’

L’assessore regionale all’Agricoltura
Gianni Fava interverra’ dopodomani, venerdi’ 23 giugno, alla
tavola rotonda “Il verde, elemento di sviluppo di una green
economy’. Il confronto, tra pareri professionali e punti di
vista istituzionali, sara’ focalizzato sul tema delle misure
proposte per la detraibilita’ fiscale, come incentivo e
prospettiva per un verde di qualita’ a supporto del sistema
imprenditoriale.

– ore 11.30, Palazzo Muzzoni (corso Monforte 23, Milano).
x

MASSIMO SOSTEGNO ALLE NOSTRE IMPRESE CHE INNOVANO

“Il Lombardia Aerospace Cluster e’
un’eccellenza della nostra regione e dell’Italia, sia per gli
aerei che per gli elicotteri, e io, quindi, come governatore
sostengo lo sforzo che le nostre imprese fanno per essere
competitive nel mondo”. Lo ha detto il presidente della Regione
Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, a Parigi, durante la
visita al Salone internazionale dell’Aeronautica e dello Spazio
– Le Bourget.

REGIONE LOMBARDIA A SOSTEGNO DELLE IMPRESE – “E’ uno sforzo
imponente – ha sottolineato il presidente – e noi, come Regione,
cerchiamo di dare una mano alle nostre imprese, semplificando e
mettendo a disposizione risorse orientate soprattutto
all’innovazione e alla ricerca”.

REALE CAPACITA’ DI INNOVARE – “Rispetto allo scorso anno – ha
proseguito il presidente – ho visto molte novita’, segno che le
nostre imprese sono capaci di innovare e questo e’ il segreto del
loro successo”.

Il Cluster Aerospace lombardo e’ tra i nove riconosciuti da
Regione Lombardia.

MASSIMA ATTENZIONE AI CLUSTER – “Penso sia utile assegnare a una
persona nello specifico la gestione dei cluster – ha anticipato
il presidente, rispetto ai progetti futuri per gli ex distretti
-, che dedichi loro un’attenzione particolare: un suggerimento
che mi e’ stato dato e che raccolgo, perche’ e’ una buona idea.
Incarichero’ quindi un assessore di questo, affinche’ venga dato
tutto il supporto che l’intera Regione, e non solo un singolo
Assessorato, puo’ dare”. (Lnews)

x

REGIOTEX HIGH LEVEL GROUP MEETING A BRUXELLES

L’assessore regionale allo Sviluppo
economico Mauro Parolini partecipera’ domani, martedi’ 20 giugno,
a Bruxelles a un incontro di RegioTex High Level Group Meeting.
Regiotex e’ una iniziativa europea della Piattaforma tecnologica
per il tessile/abbigliamento. Sono coinvolti attori pubblici e
privati del tessile-abbigliamento europeo con l’obiettivo di
sviluppare e realizzare strategie per facilitare e accelerare il
rinnovamento del settore manifatturiero tradizionale.
L’iniziativa punta a sostenere l’innovazione tessile attraverso
un rafforzamento della collaborazione europea e l’apprendimento
“peer to peer” tra i vari attori coinvolti.  Regione Lombardia
aderisce alla rete in qualita’ di ‘active partner’.

– ore 10, Euratex, rue Montoyer 24, Bruxelles/B. tessile

‘SETTIMANA DI PROTAGONISMO’ REGIONE ALL’EXPO DI ASTANA 2017

L’assessore regionale allo
sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi ha aperto oggi la
settimana di protagonismo di Regione Lombardia all’Expo 2017 di
Astana, in Kazakhstan, dedicata al tema ‘Energia del futuro’.

DELEGAZIONE ISTITUZIONALE – L’assessore Rossi, alla guida della
delegazione composta dal vice presidente di Assolombarda Carlo
Ferro e dal direttore generale Michele Verna, dal Presidente
Eugenio Massetti di Confartigianato, ha accompagnato alcune
aziende portate dalla stessa Assolombarda e da Unioncamere
Lombardia nel quadro del progetto ‘Percorsi di
internazionalizzazione in mercati strategici per il sistema
economico lombardo’ sostenuto da Regione Lombardia per il
biennio 2016/2017.

VISITA AL PADIGLIONE CINESE – La giornata e’ iniziata con
l’incontro istituzionale presso il Padiglione cinese, dove la
delegazione ha incontrato la Vice Presidente del CCPIT (China
Council for the Promotion of International Trade) di Pechino,
Mrs Lee, che ha introdotto alcune aziende del settore energetico
cinese.

“Durante l’incontro – ha spiegato l’assessore Rossi – abbiamo
ribadito l’importanza della reciproca collaborazione,
condividendo pienamente la convinzione che eventi internazionali
quali l’Esposizione Universale di Milano 2015 e questa di Astana
contribuiscano a potenziare i rapporti anche economici tra i
nostri Paesi”.

ACCORDO COLLABORAZIONE CON MUNICIPALITA’ PECHINO – Alla presenza
dell’assessore regionale, il vice presidente di Assolombarda e
la Vice Presidente del CCPIT hanno sottoscritto un accordo di
collaborazione per lo sviluppo dei rapporti economici e
commerciali tra le imprese della Municipalita’ di Pechino e
quelle lombarde.

PRESENTATE POLITICHE REGIONALI SVILUPPO ENERGIA VERDE – Presso
la sala conferenze del Padiglione Italiano si e’ tenuto il
convegno di inaugurazione della settimana di protagonismo
‘Lombardy way to a green future’ organizzato dall’Assessorato
all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile della Regione
Lombardia e dall’Ambasciata Italiana ad Astana, in
collaborazione con Assolombarda.
Il convegno, presieduto dall’assessore Rossi, e’ stato occasione
per presentare le politiche regionali di sviluppo del settore
dell’energia verde: incentivi, sostegno alla ricerca, regole
innovative, con il quale la Lombardia ha conseguito livelli di
performance per la copertura da fonti rinnnovabili di una quota
significativa del fabbisogni superiore al target europeo
(11,3%), per la riduzione delle emissioni e la mitigazione
dell’impatto del cambiamento climatico.

Si e’ aperto poi il confronto con le realta’ kazake
rappresentate dall’Universita’ Nazarbayev di Astana e
dall’Astana International Financial Centre Authority.
A seguire si e’ tenuto un focus di discussione sulla tematica
‘Smart solutions for a smart world’ al quale hanno partecipato i
rappresentanti di A2A, ENI, Tecnimont e Confartigianato x